SEZIONE B

FISIOLOGIA DELLA COLTURA B 57 (segue ) Sigla RUE Denominazione Efficienza di uso della PAR assorbita Produzione totale relativa (Relative Yield Total) SLA Peso specifico fogliare (Specific Leaf Area) ss Sostanza secca Tempo t Temperatura T Temperatura di base (vedi GDD) Tb Coefficiente di correzione per la Tc temperatura dei coefficienti di mantenimento Temperatura media giornaliera (vedi Tg GDD) TAR Rapporto traspirazione su assimilazione (Transpiration Assimilation Ratio) ULR Intensità di assimilazione netta (Unit Leaf Rate) 5 NAR (Net Assimilation Rate) Biomassa secca individuale w Biomassa secca comunità di piante W WUE Efficienza di uso dell acqua (Water Use Efficiency) x Rapporto tra asse orizzontale e asse verticale di un ellissoide Inclinazione di una superficie rispetto a al piano orizzontale, angolo di elevazione fogliare Elevazione solare b Descrizione moli CO2 assimilata per mole fotoni PAR assorbiti g CO2 assimilata per mole fotoni g CO2 assimilata per MJ fotoni g biomassa per mole fotoni g biomassa per MJ fotoni RYT di Densità di investimento, fittezza ei Efficienza iniziale, efficienza d uso della PAR delle foglie per PFD incidente S 0 Angolo azimutale h l Lunghezza d onda della radiazione r Coefficiente di riflessione della PAR Angolo di torsione di una foglia intorno alla sua nervatura centrale v superficie fogliare per unità di biomassa peso secco su peso fresco secondi, minuti primi, ore, giorni Unità di misura mol/mol g/mol g/MJ g/mol g/MJ adim. m2/g % s, min, h, d °C, K °C adim. adim. H2O traspirata su CO2 assimilata g/g g di sostanza secca per m2 di LAI al giorno ss per pianta ss per unità di area terreno biomassa prodotta su H2O traspirata g/m2/d g/pianta g/m2 g/g adim. ° sessagesimali angolo di inclinazione del Sole sull orizzonte n. piante per unità di superficie di terreno ° sessagesimali n/m2 vedi RUE angolo sul piano orizzontale formato dall asse principale di una foglia con il punto cardinale di riferimento ° sessagesimali PAR riflessa su PAR incidente adim. ° sessagesimali nm, mm, cm B

SEZIONE B
SEZIONE B
BOTANICA, FISIOLOGIA VEGETALE...
La Botanica è la scienza che studia le forme di vita del mondo vegetale e ne analizza i rapporti ecologici attraverso diverse branche: ad esempio, la citologia studia la cellula vegetale e le sue funzioni; l’istologia si occupa dei tessuti; l’anatomia analizza gli organi; la genetica controlla la trasmissione dei caratteri di generazione in generazione; la fitosociologia e l’ecologia cercano di individuare i rapporti dei vegetali, fra loro e con gli altri viventi. A sua volta, ciascuna branca focalizza alcuni particolari aspetti del mondo vegetale: le modalità nutrizionali o riproduttive, la distribuzione geografica, i possibili utilizzi in altri campi (scientifico, farmaceutico, alimentare, ecc.).Le conoscenze botaniche, evolutesi nel contesto della stessa evoluzione umana, sono particolarmente importanti per le applicazioni in campo agronomico poiché rappresentano una delle fondamentali basi scientifiche sulle quali costruire e articolare buona parte dei saperi orientati alla produzione agraria. La pianta, sia che abbia avuto origine dall’incontro dei due gameti, maschile e femminile, con formazione del seme, o dalla moltiplicazione di una porzione di pianta, per esempio da una talea d’innesto, o ancora da un insieme di cellule meristematiche attraverso la tecnica della micropropagazione in vitro, rappresenta sempre il punto focale della disciplina agronomica.In questa Sezione B del Manuale dell’Agronomo sono poi sviluppati e approfonditi anche tutti gli aspetti legati alla Genetica agraria (dalle conoscenze consolidate della genetica mendeliana alla genetica molecolare, all’ingegneria genetica, all’analisi del genoma). Oltre ai contenuti di carattere generale, sono trattati separatamente, in parallelo, i due settori di applicazione del miglioramento genetico in campo agrario: quello vegetale e quello animale per l’ambito applicativo zootecnico. Coordinamento di SezionePaolo CecconRealizzazione e collaborazioniPaolo Ceccon, Elio Cirillo, Maurizio Cocucci, Stefania Dall’Olio, Adalberto Falaschini, Maria Nives Forgiarini, Marcello Guiducci, Carlo Lorenzoni, Adriano Marocco, Roberto Pinton, Aldo Pollini, Domenico Ugulini