5.3.2 Alzarsi

H 46 ZOOTECNIA E ALLEVAMENTO ANIMALE - ZOOGNOSTICA 5 s m c s a q p s tr 5 s 5 n 5 la n FIG. 2.7 Appiombi normali e difettosi del cavallo. 1) Appiombi regolari degli arti anteriori, visti di fianco; 2) arto davanti a sé anteriormente; 3) arto sotto di sé anteriormente; 4) ginocchio arcato; 5) ginocchio di montone; 6) basso e lungo giuntato; 7) diritto e corto giuntato; 8) appiombi regolari degli arti anteriori, visti di faccia; 9) arti mancini; 10) arti cagnoli; 11) arti serrati davanti; 12) arti aperti davanti; 13) ginocchi di bue; 14) ginocchi incurvati; 15) appiombi regolari degli arti posteriori, visti di fianco; 16) arto sotto di sé posteriormente; 17) arto dietro di sé posteriormente; 18) appiombi regolari degli arti posteriori, visti di dietro; 19) arto serrato posteriormente; 20) garretti troppo aperti e cagnolismo; 21) garretti vaccini e mancinismo; 22) arto aperto posteriormente. 5 d 5 a in o li flettono, si abbassano e si adagiano sul suolo. Gli equidi avvicinano i quattro arti verso il centro della base di sostegno, li flettono e, giunti vicini al suolo, si lasciano andare di colpo. 5.3.2 Alzarsi. I bovini sollevano prima il treno posteriore assumendo la posizione di in ginocchio , poi sollevano gli arti anteriori e si stendono flettendo la colonna vertebrale. Gli equidi portano la testa e il collo in alto, distendono gli arti anteriori (posizione di seduto ), quindi con uno scatto passano alla posizione di in piedi . Nei bovini tale modo di alzarsi, detto alla cavallina, è un vizio redibitorio. 5.3.3 Calcio e sgroppata. Il soggetto porta la testa in basso fra gli arti anteriori per alleggerire il treno posteriore e distende repentinamente uno o ambedue gli arti posteriori. La sgroppata è un movimento che i bovini, soprattutto i vitelli che vivono allo stato brado, compiono raramente e per gioco. 5.3.4 Impennata. L animale solleva il treno anteriore rimanendo in appoggio sul bipede posteriore che aveva portato sotto di sé. Tale atteggiamento viene assunto normalmente dai maschi interi per compiere l atto della copula, nel cavallo anche per offesa. H01-2_AnatomoFiologica.indd 46 14/06/18 19:11 H.2 6 6 s c 6 T ip tà g s

SEZIONE H
SEZIONE H
ZOOTECNIA E ALLEVAMENTO ANIMALE
I contenuti afferenti alla Zootecnia, e agli allevamenti in generale, si compongono di diverse parti, fra loro complementari, e il cui studio dovrebbe seguire un ordine cronologico. Posta a priori la conoscenza dei principali elementi di anatomia e fisiologia animale, di cui in questa Sezione del Manuale dell’Agronomo abbiamo previsto un semplice schema iniziale e riepilogativo, le diverse parti che compongono la struttura dei contenuti sono definite nel seguente percorso.La Zoognostica, che attraverso la valutazione morfo-funzionale individua i soggetti più adatti alle svariate funzioni richieste (una fra tutte, la riproduzione finalizzata al miglioramento della razza).La Genetica e il Miglioramento genetico (trattati unitamente alla Genetica agraria nella Sezione B di questo Manuale) forniscono gli elementi per conoscere e valorizzare il comportamento ereditario dei caratteri.L’alimentazione e la nutrizione circoscrivono le informazioni necessarie a definire e predisporre una corretta razione alimentare.La Zootecnia speciale definisce infine i mezzi per ottimizzare le produzioni con idonee tecniche di allevamento per ciascuna specie animale considerata.Inoltre, ostetricia e ginecologia, malattie e profilassi veterinaria, identificazione e benessere animale definiscono e completano l’ambito operativo dell’intero comparto.Oltre all’allevamento delle specie di maggiore interesse e diffusione (bovini, suini, equidi, ovicaprini, avicunicoli), sono esposte le tecniche di acquacoltura, per i pesci di maggior interesse, e l’allevamento di svariate specie minori e alternative (struzzo, selvaggina, ungulati). Sono proposte in questa Sezione anche le tecniche di apicoltura, bachicoltura ed elicicoltura.Nel testo, sono numerosi anche i riferimenti trasversali e i rimandi ad altre Sezioni (es. Costruzioni rurali, ecc.), per una visione più ampia e completa degli argomenti esposti.Coordinamento di SezioneAdalberto FalaschiniRealizzazione e collaborazioniMaurizio Bianchi, Claudio Cavani, Stefania Dall’Olio, Claudio De Fanti, Giorgio Della Vedova, Jorgelina Di Pasquale, Michele Drigo, Adalberto Falaschini, Achille Franchini, Franco Frilli, Adele Meluzzi, Attilio Mordenti, Oliviero Mordenti, Federico Morimando, Paolo Parisini, Daniela Pasotto, Mario Pietrobelli, Marco Ragni, Federico Sirri, Maria Federica Trombetta, Domenico Ugulini, Arcangelo Vincenti