DIDATTICHE SPECIALI - Una vita da imitare di Simonetta

PRIMARIA Didattiche speciali Per promuovere libertà, spirito di gruppo e prosocialità Una vita da imitare per stare bene insieme agli altri PROGETTAZIONE DIDATTICA Simonetta Michelotti Insegnante Vedi l Allegato 1 nei PROPOSTA DIDATTICA IRC Monica (nome di fantasia) è una bambina autistica verbalizzata, ha 6 anni, frequenta la classe prima della primaria, formata da 20 alunni (11 maschi e 9 femmine). Sono presenti due alunni stranieri arrivati in Italia quando avevano quattro anni. La maggior parte dei bambini ha frequentato la scuola dell infanzia. Monica è un alunna molto fragile e insicura, necessita di supporto e sollecitazione, manifesta difficoltà di memorizzazione e scarso impegno e interesse. Monica è affiancata da una insegnante di sostegno, precaria, per 12 ore settimanali. La bambina parla ma non sempre riesce a costruire una frase chiara. Mostra comportamenti stereotipati tipici dello spettro autistico: fissazioni, vocalizzi. Fa fatica a rispettare le regole scolastiche, si alza senza chiedere il permesso, parla e canticchia mentre l insegnante spiega. Mostra aspetti di criticità nell interazione sociale e nell interpretare il comportamento altrui, inoltre non riesce a gestire i conflitti. Per quanto riguarda gli apprendimenti non presenta particolari difficoltà, segue il programma della classe. I suoi compagni/e seguono il lavoro proposto in maniera serena. Sono ben integrati e interessati ai suggerimenti didattici, e partecipano con entusiasmo alle attività che gli insegnanti progettano. L Ora di Religione . Gli interventi educativi e l attività didattica consigliati sono proposti sia per l Infanzia (5 anni), sia per la Primaria. Il suggerimento didattico vuole far scoprire ai bambini l importanza del rispetto, dello stare bene insieme, vivere il gruppo, la comunità. Il rapporto con gli altri si costruisce attraverso le capacità di ognuno di gestire emozioni e proprie idee. Compito della scuola, in quanto comunità educante, è anche educare al benessere, alla prosocialità, al dialogo, alla libertà di pensiero nel rispetto dell altro. METODOLOGIE DIDATTICHE PRIVILEGIATE Cooperative Learning e Circle Time. SVOLGIMENTO Disponiamo gli alunni in Circle Time e avviamo una conversazione per farli riflettere sui concetti di socialità: stare bene insieme, vivere il gruppo, la comunità, il dialogo. Raccogliamo alla LIM le risposte e guidiamo le riflessioni sulla «Comunione dei Santi . Domandiamo: «Chi sono i Santi? Sapreste elencarne alcuni? C è un giorno in cui si festeggiano? Qual è il vostro preferito? Che cosa ci insegnano i Santi? . 50 Novembre 2023

L'Ora di Religione - N° 2
L'Ora di Religione - N° 2
Novembre 2023