L'Ora di Religione - N° 2

Un mondo da cambiare Baden Powell, fondatore dello scoutismo, riteneva il senso della vita fosse «lasciare il mondo un po migliore di come lo si è trovato . , in fondo, la costruzione a piccoli passi del Regno di Dio annunciato e realizzato da Gesù. Il corto «Se vogliamo cambiare il mondo ci immerge in una città dove le persone si muovono soltanto su binari precostituiti. Il desiderio di aiutare un amico che vive nella parte grigia della città spinge il protagonista a liberarsi da ciò che lo incatena, aprendo nuovi spazi di vita e gioia per tutti. Tutti i cambiamenti nascono da piccoli gesti. Al protagonista adolescente di «The present viene portato un cagnolino, immediatamente disprezzato perché zoppo. Eppure non c era regalo più adatto, per empatia e capacità di vedere le cose da un punto di vista diverso (capovolto!), per rasserenargli la vita. A proposito di carità Un paio di video, diversi tra loro ma centrati sullo stesso obiettivo, possono essere un efficace innesco ai temi della carità, del volontariato, della condivisione. «#GiveInToGiving ci immerge in poche sequenze nella vita vuota e triste di un uomo che ha perennemente le mani in tasca. Volutamente antipatico, non vede le persone e i loro bisogni, scansando sistematicamente le occasioni di aiutare qualcuno. L incontro con una sorridente vecchietta a un semaforo, insieme a una tragedia sfiorata, lo rendono consapevole di quelle mani grandi che possono fare la differenza e dare gioia, se usate per altri. E la vita cambia! Come scriveva Tagore: «Dormivo e sognavo che la vita era gioia. Mi svegliai e vidi che la vita era servizio. Volli servire e lì trovai la vera gioia . «A Joy Story: Joy and Heron è una produzione cinese del 2018, nel loro tradizione «anno del cane . Il protagonista è Joy, un simpatico cucciolo. L atmosfera è quella della favola in cui sono gli animali a provare sentimenti e a fare scelte di grande umanità. Joy ha a che fare con una mamma airone che viene a disturbare la pesca in barca del suo padrone, cercando di sottrarre qualche vermicello. Joy inizialmente reagisce difendendo ciò che ritiene suo. Le cose cambiano quando scorge la destinazione del cibo trafugato, che va a nutrire i piccoli aironi, ancora impossibilitati a mangiare il pesce che mamma airone riesce agevolmente a prendere col suo lungo becco. Joy ascolta il suo cuore e mette L Ora di Religione 59 Novembre 2023 RUBRICHE a disposizione alcuni vermicelli. Avrà la bella sorpresa della riconoscenza dell airone che riempirà la barca di pesci. Una storia senza tempo sul bene che «fa bene per primo a chi lo fa! Il termine inglese usato è «I love it , cioè «lo gradisco , «mi piace , ma soprattutto «lo amo ! curioso come il processo sia necessariamente in evoluzione, con alcuni protagonisti che vengono fuori da involontarie sbavature (le zebre) o da trasformazioni alla ricerca dell ottimo (la ruota del pavone, le zanne dell elefante). Infine ritroviamo i riferimenti alla Bibbia nella Creazione dell essere umano, fatto di terra (non di cielo!), ma reso vivo dal soffio vitale di Dio (ruah, in ebraico; spirito, in italiano). Un modo simpatico per passare l idea che tutto ciò che esiste non è nato per caso o da solo, ma è stato voluto, immaginato e creato da un Padre potente e amorevole.

L'Ora di Religione - N° 2
L'Ora di Religione - N° 2
Novembre 2023