L'Ora di Religione - N° 5

Qualcosa è cambiato NEL PROSSIMO NUMERO Eppure qualcosa in questi quasi quarant anni di IRC è cambiato. Se spostiamo lo sguardo dalle percentuali di adesione alla prassi didattica (che è la sostanza del fare scuola, e dunque anche del fare IRC), vediamo che sono stati profondamente aggiornati i programmi di insegnamento (oggi L Ora di Religione Voti o giudizi? L uso del voto o del giudizio nella valutazione degli alunni corrisponde a diverse concezioni della scuola. 19 Febbraio 2024 FORMAZIONE IDR indicazioni), caratterizzati da un dialogo aperto Siamo quindi nel trentottesimo anno di IRC (prima era solo IR), ma la ricorrenza più generale può con il mondo, le diverse culture e le altre confesservire quanto meno per preparare i bilanci che sioni; sono cambiati di conseguenza i libri di tetra un paio d anni si potranno fare sull effettivo sto, anche se il loro uso rimane residuale sopratquarantennio dell IRC. tutto nelle scuole superiori; sono cambiati sopratDopo le polemiche dei primi anni, segnati tutto gli IdR, ormai quasi ovunque laici e formati da vivaci battaglie giudiziarie, il clima sembra con percorsi di studio teologici che ne dovrebbero essere più sereno, ma anche un po più stanco. assicurare la competenza scientifica e didattica. Soprattutto, è ancora la magistratura a decidere Il problema è, semmai, la carenza di candidati la vita dell IRC di fronte alla sostanziale inerzia all IRC, dato che il mestiere di IdR (come quello tanto dell autorità statale quanto di quella ecdi insegnante in generale) non gode di grande clesiastica. attrattiva (e il ritardo grottesco del secondo conL impressione è che l IRC sia stato visto fin corso per l IRC contribuisce a scoraggiare anche le dall inizio come una questione di audience. La migliori intenzioni). principale novità del Concordato del 1984 era la Insomma, in tutti questi anni l immagine facoltatività della disciplina e nessuno né sul dell IRC è sensibilmente cambiata, anche se il versante laico né su quello ecclesiastico avrebquadro normativo è rimasto sostanzialmente be immaginato di vedere dopo tanti anni ancora immobile e legato al Concordato del 1984. C è biun consenso così largo. La facoltatività era mosogno di modificare quel quadro? tivo di grande incertezza ed era A nostro parere no. C è piutfacile prospettare scenari di ratosto ancora bisogno di comprenpido declino (o di vero e proprio dere il suo autentico significato e IL NOCCIOLO crollo), che avrebbero condotto guardare all IRC nella sua natura facilmente a una cancellazione di disciplina scolastica, che da di fatto dell IRC dal panorama L IRC neoconcordatatempo hanno praticato gli IdR e scolastico. rio regge alla prova deche forse riescono a cogliere gli Invece, per una serie di motigli anni, ma se ne deve alunni, ma che non coincide con vi che sarebbe troppo lungo esaancora cogliere tutta la l immagine che ne hanno molti minare, le percentuali di avvaadulti, soprattutto politici e manovità. lentisi sono ancora altissime, gistrati, ancora legati a una logica nonostante la lenta erosione che concordataria da 1929. sottrae ogni anno qualche fraIn altre parole, ci sembra che zione decimale (e nonostante la non siano bastati quarant anni per comprendere situazione decisamente critica che si registra in in tutta la sua portata la svolta neoconcordataria, alcune realtà locali). che per l IRC è consistita nella sua convinta scolaLa tenuta numerica, quindi, giustifica l inarizzazione. I Concordati sono prodotti della stozione dell amministrazione scolastica, che ria e non possiamo considerarli immodificabili. continua a presumere di applicare regole fissaArriverà anche per questo Concordato il momente oltre trent anni fa e trasformatesi in prassi to di una seconda revisione, ma prima deve essere talvolta parecchio lontane dalla lettera e dallo pienamente compresa la sua novità, che va letta con spirito originari, e giustifica la disattenzione categorie altrettanto nuove e non, come avviene sodell autorità ecclesiastica, che continua a gevente, con gli occhiali del primo Concordato. stire la routine senza segnali di sostanziale innovazione.

L'Ora di Religione - N° 5
L'Ora di Religione - N° 5
Febbraio 2024