CANTIERE SCUOLA - L’Intesa per il concorso ordinario di

FORMAZIONE IDR Cantiere Scuola Con la recente Intesa tra CEI e MIM si avvicinano i tempi del concorso L Intesa per il concorso ordinario Come è noto, infatti, dopo il primo concorso bandito nel 2004 non se ne sono avuti altri. La legge 186/03 prevedeva che il primo concorso fosse riservato agli IdR già in servizio da almeno quattro anni e quindi il secondo concorso (quello attuale) sarebbe il primo con procedura ordinaria. Visto il ritardo clamoroso, però, anche il secondo concorso sarà in gran parte riservato, dato che ci sono oggi IdR in servizio da oltre venticinque anni che reclamano un percorso privilegiato di accesso al ruolo, come è accaduto in tanti altri casi per docenti precari con un anzianità di servizio molto minore. Fu in sede di conversione del DL 126/19 che, per forzare in qualche modo i tempi e soddisfare le richieste degli interessati, venne introdotto nella legge di conversione 159/19 l art. 1-bis, con il quale si stabiliva di bandire entro il 2020 un concorso in cui la metà dei posti fosse riservata agli IdR in servizio da almeno tre anni. La scadenza veniva successivamente spostata al 2021, poi al 2022, al 2023 e, infine al 2024, vanificando di fatto l accelerazione che l originario decreto legge aveva cercato di dare (e ricordiamo per inciso che un decreto legge risponde a requisiti di necessità e urgenza). Nel frattempo il DL 75/23, convertito nella legge 112/23, ha riscritto pressoché interamente il precedente art. 1-bis prevedendo due distinte procedure concorsuali, una ordinaria per coprire il Sergio Cicatelli Docente di Didattica e Legislazione scolastica Il 9 gennaio 2024 è stata firmata dal Ministro dell istruzione e del merito e dal Presidente della Conferenza episcopale italiana l Intesa preliminare al concorso ordinario per l IRC. Con questo passo, atteso da tempo ma come vedremo sostanzialmente inutile, le procedure concorsuali dovrebbero essere ormai vicine, e forse il bando potrebbe essere già uscito quando i lettori avranno in mano questo numero della Rivista. Più volte su queste pagine ci siamo lasciati andare a previsioni sull imminenza di un concorso che manca esattamente da vent anni, risultando poi smentiti dai fatti, ma stavolta potremmo essere davvero alla vigilia del concorso. Di rinvio in rinvio L Intesa in questione va letta soprattutto come un segnale politico di sblocco della situazione, anche se fino all ultimo abbiamo assistito all ennesimo rinvio di una procedura che si sarebbe dovuta svolgere originariamente entro il 2020. L Ora di Religione 18 Marzo 2024

L'Ora di Religione - N° 6
L'Ora di Religione - N° 6
Marzo 2024