RACCONTARE PER EDUCARE - Il falco prigioniero di Bruno

INFANZIA Raccontare per educare Una storia sulla tentazione a cedere allo scoraggiamento Il falco prigioniero IL RACCONTO Bruno Ferrero Salesiano, narratore Ala di Notte era indubbiamente il falco pellegrino più forte e coraggioso della tribù dei falchi della Fontana delle Tre Pietre. «Ghiek! , quando il suo grido di morte sferzava l aria non c era scampo per la vittima presa di mira. Ala di Notte scendeva in picchiata, ai trecento all ora, e colombi, tortore, sterne di passaggio finivano nei suoi poderosi artigli. Ala di Notte era un cacciatore infallibile e uno stupendo volatore. Le sue evoluzioni in cielo erano uno spettacolo ammirato e temuto da tutta la popolazione del bosco. In un pigro pomeriggio estivo, Ala di Notte commise però un errore. Nell aia della casa dell uomo che prudentemente aveva sempre evitato, vide un grasso e ingenuo pollastro. Era una tentazione troppo forte. Sorvolò un paio di volte la fattoria, non vide pericoli e si buttò. Ci fu un gran scompiglio nell aia, un grosso cane nero cominciò ad abbaiare, ma gli artigli del falco afferrarono saldamente il pollo. Ala di Notte però non aveva calcolato bene il peso della sua preda e quando fece per alzarsi in volo annaspò con le ali e si alzò solo di qualche centimetro. Attirata dal baccano, la moglie dell uomo intervenne con una grossa scopa che calò violentemente sul falco. Francesca Sgarrella Psicologa INTRODUZIONE 1@BBNMS@QD £ TM L@FMH BN LNCN CH BNLTMHcare. Tutte le civiltà e le religioni, all origine, hanno espresso i loro contenuti in forma narrativa, utilizzando soprattutto il mito, in quanto il racconto riesce a comunicare in profondità l esperienza umana. I racconti aprono la mente e suscitano nel cuore la spinta a immaginare un mondo più umano e per questo migliore. I racconti creano rapporti nuovi, aiutano a superare le divisioni e rompono il guscio dell isolamento. Nella cornice di un racconto, i bambini scoprono quello spazio nuovo, libero, verde, dove hanno diritto di cittadinanza la fantasia e il meraviglioso, dove l impossibile diventa possibile. I racconti sono il modo più utile per fornire ai bambini basi di speranza e di etica. L Ora di Religione 28 Marzo 2024

L'Ora di Religione - N° 6
L'Ora di Religione - N° 6
Marzo 2024