OUTDOOR IRC - Il buio non fa paura di Ludovica Mazzuccato

INFANZIA Outdoor IRC Piccoli pellegrini lungo le strade della Terra Il buio non fa paura La luce di Gesù ci rassicura! La Bibbia ci insegna che Dio non lascia mai il suo popolo senza una luce che lo guidi. Più direttamente è la presenza stessa di Dio che è luce, come appare nei racconti del Pentateuco che parlano della colonna di fuoco che guida il popolo (Es 13,21-22; 14,20) e in Is 60,1: «Alzati, rivestiti di luce, perché viene la tua luce, la gloria del Signore brilla sopra di te . Ludovica Mazzuccato Insegnante $FFHFDWL GDOOD OXFH DUWL FLDOH Quante sere passate da bambina, a naso all insù, a riconoscere le costellazioni. Oggi è tutto molto più complicato e anche nei luoghi di campagna l inquinamento luminoso rende arduo individuare la Via Lattea. Si parla poco di inquinamento luminoso, ma non per questo i suoi danni sono inferiori ad altri tipi di inquinamento. Esso, poi, apre a una riflessione metaforica. Se, infatti, si pensa alla luce come alla verità, la società ci appare come uno sciame di falene che si lascia attirare da qualsiasi tipo di verità senza mettere in atto un reale senso critico o una qualsivoglia forma di discernimento. La luce perpetua della Risurrezione Nel Vangelo di Giovanni è Gesù stesso a definirsi «luce del mondo (Gv 8,12; 9,5; cf 12,35-36.46) e il significato dell immagine è duplice: da una parte, infatti, sottolinea il ruolo di Gesù nella Rivelazione, anzi il suo essere la Rivelazione stessa che va accolta con fede (non a caso la definizione di Gv 9,5 apre il racconto del miracolo di guarigione del cieco nato che non solo riacquista la vista, ma giunge alla fede); dall altra la connessione fra luce e vita riprende il tema della salvezza, ovvero della pienezza di vita, offerta da Dio agli uomini in Gesù. La connessione tra luce e vita, che risale all esperienza basilare dell essere umano e che veniva affermata dal racconto di Gn 1, viene ripresa in forma marcatamente cristologica, affermando che tale connessione dipende dal «Verbo sin dal «principio e va accolta dall uomo credendo in Gesù di Nazaret. Chi rifiuta la sua persona si trova di fatto nelle «tenebre (Gv 3,1921; cf 11,9-10): in tal senso la rivelazione e l offerta di salvezza sono anche giudizio, perché smaschera- La luce nella Bibbia difficile sottovalutare l importanza della luce nella Bibbia, dato che essa compare fin dalla sua pagina iniziale, essendo la prima delle opere create (Gn 1,3: «Dio disse: Sia la luce! . E la luce fu ), e si ritrova anche nella pagina conclusiva (Ap 22,5: «Non vi sarà più notte, e non avranno più bisogno di luce di lampada né di luce di sole, perché il Signore Dio li illuminerà. E regneranno nei secoli dei secoli ). L Ora di Religione 30 Marzo 2024

L'Ora di Religione - N° 6
L'Ora di Religione - N° 6
Marzo 2024