L'Ora di Religione - N° 6

cui sono nel momento in cui li acquisisci. Non prima. Non dopo. Ma esattamente lì. Allora qualsiasi cosa insegnerai, grammatica compresa, troverà le sue ragioni e il suo compimento. Dobbiamo insegnare a parlare bene e scrivere bene perché così ci sarà riconoscimento dagli altri. Intendendo con ciò nell eccezione dell essere visti e compresi. Come la scuola può potenziare il valore della parola? Ha ancora senso scrivere romanzi? Oggi si dice ci siano più libri che lettori Abbiamo bisogno di parole per raccontare anDando il vocabolario. Dare strumenti per coglieche le cose più difficili come la morte, la sofferenre, usare, creare sfumature espressive con le parole. za, l ingiustizia. La scelta lessicale, quando è fatta Si possono fare opere d arte anche con tre colori. Ma bene, ha potenza creativa. I miei con l intera gamma delle possibiromanzi non sono necessari, ma lità cromatiche si può descrivere sono un modo per raccontare la il mondo reale, interiore, immaIL NOCCIOLO realtà che tiene compagnia, può ginato con molto più significato e far sentire compresi. Chi legge ci significante. Con le parole si pos+ DCTB@YHNMD £ TM BNLvede quello che vuole. sorprensono creare mondi. Il linguaggio OHSN @QCTN L@ RHFMH B@dente che cosa gli altri leggano crea realtà, visioni, possibilità. Se le SHUN D K TRN CDKKD O@QNKD di ciò che scrivo. Spesso vanno possibilità si dicono, si nominano, FHTRSD E@ K@ CH DQDMY@ ben oltre la mia immaginazione. possono diventare realtà. Io stessa ho letto romanzi che non ho amato o che non mi son Dove mettiamo la fatica delpiaciuti, però mi hanno condotto in parti di me la grammatica tanto richiamata dagli che non conoscevo. insegnanti e poco amata dagli allievi? Certamente è indispensabile imparare le regole Torniamo alla Supplente chi è Anna? della propria lingua. Non si può non fare fatica. Fa una trentenne che agli occhi degli altri «non parte dell apprendimento. Tuttavia dobbiamo eviè uscita tanto bene . una ragazza che rivendica il denziare come la lingua rispecchi il mondo reale e desiderio di esistere. Tutti nella sua famiglia sono le dinamiche che in esso si creano. Per esempio, il realizzati. Lei no. Tuttavia non molla mai. Vuole congiuntivo sta sparendo oppure viene mal usato. fare l insegnante e sa quanto questo sia difficile. Riflettiamo: il congiuntivo è il tempo dell ipoteComincia con dare ripetizioni di Greco e Latino. si. Quale spazio hanno oggi i giovani nell utilizFa esperienze di insegnamento, viene anche malzo di questo tempo. Forse è stato tolto il tempo trattata, ma lotta e continua. Poi le arriva la fatidelle possibilità. Dell indefinito. Analogo destino dica supplenza annuale in una scuola alberghiera. al tempo futuro. Oggi tutto è presente. Abbiamo Conosce questo ambiente fatto di chi ha scelto che una responsabilità come adulti nella sparizione di cosa vuole fare. Qui impara che non c è la regola questi tempi verbali nella dimensione giovanile. che va bene per tutti. Commette un errore con un Forse non siamo più capaci di lasciare aperti allievo che le farà capire l importanza di chiedere nella vita dei giovani dei campi di possibilità afscusa e qui comincia la sua avventura. finché possano realmente usare questi tempi per creare orizzonti espressivi e probabilità nuove. Quali caratteristiche deve avere oggi un docente? La scuola può supportare questo ridisegno delle possibilità? Deve essere competente. Deve saper padroneggiare la grammatica della sua disciplina. Deve possedere competenze metodologiche diverse a cui poter attingere in ogni situazione. Deve aver voglia di essere lì. A fare proprio quel lavoro lì e non un altro. Accogliere. Le classi difficili sono classi fatte di allievi che non sono stati accolti. Deve sapersi mettere in discussione. Consapevole, ma umile. La scuola è fondamentale. La realtà entra nella scuola che è un pensatoio in cui puoi essere libero di confrontarti e di dire la tua e dove puoi chiedere spiegazioni. L ignoranza è una condizione di partenza di tutti. Accettarlo è fondamentale per attuare un reale processo di trasformazione. I ragazzi vanno accolti e accompagnati dal livello in L Ora di Religione 57 Marzo 2024 RUBRICHE raccontare è indispensabile la scelta delle parole o della parola specifica. Posso fare una scelta specifica solo se «conosco le parole e l uso che se ne fa. Oggi ci sono parole del mondo bellico che vengono utilizzate con significato positivo. Ad esempio, sovente ci si riferisce alle persone o ai ragazzi dicendo «è una macchina da guerra per altro con valenza positiva.

L'Ora di Religione - N° 6
L'Ora di Religione - N° 6
Marzo 2024