BIBBIA APERTA - La biblioteca nascosta di Monica Prandi

PRIMARIA Bibbia aperta I vangeli apocrifi La biblioteca nascosta alimentato la curiosità e il fascino fino ai giorni nostri. In fondo, si sa: se qualcosa è proibito, attira l attenzione. Monica Prandi Biblista e Docente IRC Quali criteri hanno guidato la selezione dei testi canonici? Non tutti i libri antichi che contengono storie bibliche, sia dell Antico sia del Nuovo Testamento, sono in realtà contenuti nel canone. Molti testi, alcuni dei quali scritti quasi in contemporanea con quelli canonici, non sono stati considerati parte della lista dei libri che le diverse comunità religiose hanno riconosciuto come ispirati da Dio e quindi normativi per i fedeli. Nella tradizione cattolica questi libri esclusi sono stati identificati come «apocrifi . Più che da un autorità centrale addetta al controllo dell ortodossia come l attuale organizzazione della Chiesa Cattolica potrebbe far pensare, con i vari uffici e dicasteri della curia vaticana la selezione di testi canonici è stata guidata dalla fede e dell uso che dei vari testi si fece fin nei primi secoli delle comunità di credenti in Cristo. Per questo anche oggi il primo criterio che si riconosce nella definizione di testi canonici e apocrifi è l azione dello Spirito di Dio: poiché solo i testi riconosciuti dalle comunità di credenti come ispirati sono entrati nel canone, di conseguenza quelli che ne sono stati esclusi sono stati considerati come non ispirati. Certamente si tratta di un criterio importante, anche se difficile da misurare scientificamente. Ad esso si sono poi affiancati altri criteri, che è stato possibile ricavare dalla pratica della Chiesa. In primo luogo l autorevolezza, cioè l abbinamento di un testo a un autore di riferimento. Nel caso degli apocrifi del Nuovo Testamento, un buon criterio è riconoscere quei testi collega- Il significato del termine «apocrifo La radice greca da cui deriva indica l idea di «nascondere . Inizialmente è stato usato per esprimere una serie di testi «riservati , cioè non destinati a tutti, ma scritti per i membri di circoli o gruppi esclusivi di credenti. Poco per volta e questo accade anche oggi il termine apocrifo è stato identificato con «falso o «eretico , cioè portatore di insegnamenti e dottrine giudicate sbagliate o ritenute pericolose per la fede. Attorno agli apocrifi si è quindi sviluppato un alone di mistero e segretezza che in parte ha L Ora di Religione 42 Aprile-Maggio 2024

L'Ora di Religione - N° 7
L'Ora di Religione - N° 7
Aprile-Maggio 2024