TECNOLOGIE PER LA DIDATTICA - Due alternative ai social di

RUBRICHE Tecnologie per la didattica Condividiamo con le famiglie foto ed elaborati Gomoodboard e Issuu: due alternative ai social scaricate e (eventualmente) stampate a definizione significativa dai genitori. Svantaggi: un numero eccessivo di foto (ad alta definizione) rallenta l accesso durante il caricamento e la visione delle foto stesse (soprattutto se effettuato da smartphone). Francesco Valfrè Insegnante Ultimi giorni di scuola e, come tutti gli anni, oltre alla sempre più «invasiva burocrazia scolastica, arriva il solito problema della condivisione con le famiglie delle foto delle attività e degli elaborati creati durante l anno con i nostri bambini e bambine. Siamo ormai talmente abituati a usare i canali social (WhatsApp, Instagram, TikTok, ecc.) che dimentichiamo che esistono anche altre possibilità più significative. Ecco due proposte «diverse , non tanto conosciute, per condividere foto e libri: Gomoodboard e Issuu. Come funziona Gomoodboard Condividere foto in maniera privata Gomoodboard è una piattaforma per condividere immagini con le persone, senza richiesta di accesso con account, gratuita, visibile solo a chi riceve il link (sono accettate immagini nei formati: gif, jpeg, png). Vantaggi: nessun account necessario; è free (gratis); le foto rimangono del formato originale (non vengono ridotte come quando le carichiamo su WhatsApp o altri social) e possono essere L Ora di Religione Una volta entrati nel sito (http://www.gomoodboard.com/), ci vengono offerte diverse possibilità. Per il nostro utilizzo, è consigliato aprire una blanck board (raccolta vuota): è la prima tra quelle proposte, a sinistra in alto. Con molta semplicità, possiamo iniziare a caricare le foto, le immagini o i disegni: possiamo cercarle o trascinarle nel quadrato per caricarle. 58 Aprile-Maggio 2024

L'Ora di Religione - N° 7
L'Ora di Religione - N° 7
Aprile-Maggio 2024